Amarone della Valpolicella Classico Docg 2015 - Alessandro Boni

Prezzo di listino €47,00

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Solo 1400 bottiglie circa prodotte, l'affascinante cornice di vigne a Negrar di Valpolicella , la potenza di uno dei vini più  conosciuti ed esportati al mondo, l'Amarone. 

Nato dal blend di uve autoctone Corvina, Corvinone, Rondinella e l'antichissima varietà Oseleta, il calice è “sontuoso” , da meditazione o da abbinare a piatti dalla grande struttura organolettica, carni rosse o selvaggina e formaggi stagionati. 

Secondo la leggenda  l'Amarone è nato negli anni '30 per un errore di produzione del Recioto. Adelino Lucchese era il cantiniere di Villa Novare, stava imbottigliando del Recioto dolce, ma si dimenticò di una delle botti. Il vino rimase così “abbandonato” per alcuni anni. Quando scoprì che quella botte era ancora piena temette che il vino fosse andato a male, chiamò l'enologo Gaetano Dall'Ora, e insieme lo assaggiarono. Con gran sorpresa di entrambi, il vino era diventato più buono. Aveva acquistato corpo, struttura, potenza, ma la dolcezza originaria gli aveva donato anche eleganza e morbidezza. 
 
La fermentazione era continuata lentamente nella botte trasformando gli zuccheri in alcol. Non era più dolce, e per questo venne chiamato Amarone, cioè grande amaro. 

Ci piace perché  l'Amarone è certamente, insieme allo Sforzato di Valtellina, un vino complesso, da evoluzione, una spremuta di frutta matura, sottobosco e spezia dolce rilasciata dal Legno che lo ospita. Un grande vino per una grande occasione ..